WINTER SCHOOL 2019 GESTIRE IL CAMBIAMENTO – LE SOLUZIONI POSSIBILI

 

Programma

Invito stampa

Comunicato stampa – Piano nazionale della cronicità

– Comunicato stampa – Determinare il fabbisogno sanitario in ambito ospedaliero

– Comunicato stampa – Gestire il cambiamento – Le soluzioni possibili

– Comunicato stampa – La politica del farmaco e dei dispositivi medici dall’HTA al payback

– Ssn 5 punti da cui partire per gestire il cambiamento

Comunicato stampa – Winter School 2019

Documento di sintesi

Rassegna stampa

 

SLIDES 

– Fiorenzo Corti, Vice Segretario Nazionale FIMMG

– Francesco Ferri, Presidente Lombardia Informatica

– Annarosa Racca, Presidente Federfarma Lombardia

– Nicola Calabrese, Segretario Provinciale FIMMG Bari

Luciano Flor, Direttore Generale AOU Padova

Federica Riccio, Referente S.S. Qualità e Paolo Rasmini, Responsabile Progetto Paziente Fragile ASL Vercelli

– Bruna Rebagliati, Direttore Generale ASL 4 Regione Liguria

– Alessandro Lofoco, Sales & Marketing Manager 3M Medical Solutions Division

– Attilio Marcantonio, Presidente Federfarma Como

– Andrea Pizzini, Medico di Medicina Generale FIMMG Torino

– Anna Pozzi, Medico di Medicina Generale, FIMMG Lombardia Vice Presidente IML

– Stefano Carugo, Direttore Cardiologia – Unità Coronarica, ASST Santi Paolo e Carlo, Milano

– Manuela Bandi, Consigliere Federfarma Milano

Stefano Ongaro, Componente CdA Cooperativa GST

– Valerio Rossini, Responsabile Unità Operativa Semplice di Pneumologia Ospedale Valduce, Como

– Nicola Bottone e Cristina Zanardo, Partner Healthy Reply Spa

– Gianni Amunni, Direttore Generale Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la Rete Oncologica (ISPRO) Regione Toscana

Domenico Lucatelli, Docente Master II° Livello, Università Cattolica, Roma

– Claudio Pilerci, Direttore Direzione Programmazione Sanitaria LEA, Regione del Veneto

– Ragnar Gullstrand, Esperto di Organizzazione Sanitaria

– Antonio Maritati, Direttore Commissione Salute e Relazioni Socio-Sanitarie – Area Sanità e Sociale Regione del Veneto

– Vincenzo Papa, Presidente Consorzio CONSIS

 

Nella terza edizione della Winter School di Motore Sanità verranno trattati alcuni temi di riferimento per la trasformazione dei processi di cura e di salute dei cittadini italiani, la presa in carico del paziente fragile e cronico e le azioni da intraprendere per gestire il cambiamento del nostro SSN.
Per la cronicità i vari attori del sistema discuteranno sulle programmazioni in essere e sulle best practices che stanno cambiando il panorama della medicina territoriale grazie anche al crescere della collaborazione tra Medici di Medicina Generale, Pediatri di Libera Scelta, Farmacie e Specialisti Ospedalieri.
Dalla cura e dall’innovazione tecnologica alla prevenzione primaria e alla farmaco prevenzione, dalla prescrizione di farmaci innovativi delle malattie croniche anche da parte dei MMG alla creazione di una rete capillare di farmacie di servizio, le questioni in essere verranno articolate non solo tramite analisi specifiche, ma anche con l’esposizione delle realtà presenti a livello regionale con riferimento al piano nazionale della cronicità.
La prima giornata si concluderà con un’analisi dei possibili standard per calcolare il fabbisogno ospedaliero di risorse umane al fine di creare linee guida utilizzabili per tutto il territorio nazionale in rapporto alle necessità.
Nella seconda giornata verranno ripresi alcuni spunti emersi nella Summer School di Motore Sanità del 2018, al fine di ricercare possibili soluzioni che aiutino il cambiamento di un sistema sanitario nazionale in parte in sofferenza e sotto finanziato.
Dall’autonomia differenziata al restyling della legge 833 e 502, dal passaggio del finanziamento su base storica al finanziamento standard, dalla discussione delle materie oggetto di richiesta autonomista alla universalità ed alla possibilità di accesso, la discussione entrerà nel vivo delle prospettive future con lo scopo di salvaguardare e possibilmente implementare il nostro SSN.