RETE ONCOLOGICA CAMPANA
PER VALORIZZARE ECCELLENZA E INNOVAZIONE

 

Programma

Invito stampa

Comunicato stampa

Rassegna stampa

 

SLIDES

– Angelo Del Favero, Direttore Generale Istituto Superiore di Sanità

– Mario Braga, Coordinatore delle Attività del PNE AGENAS

Alessandro Ghirardini, Referente area Reti Cliniche e Sviluppo Organizzativo AGENAS

– Paolo Ascierto, Direttore dell’Unità di Oncologia, Melanoma, Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative Istituto Nazionale Tumori Pascale Napoli

 

La Regione Campania implementa l’attività della neonata rete oncologica. Oltre alla formulazione progressiva dei PDTA dei quattro principali tumori che affliggono la popolazione, cioè il tumore mammario, del polmone, della prostata e del colon retto, la Regione intende integrare i vari centri. Sarà quindi avviata l’integrazione non solo di tipo assistenziale, ma anche della ricerca, elemento fondamentale per un’offerta assistenziale al passo con i progressi della medicina.

A questo proposito uno dei temi fondamentali è assicurare l’innovazione sia diagnostica che teraputica in oncologia, in primis i farmaci innovativi già presenti nel mercato o di prossima acquisizione anche nel nostro SSN.

Nonostante l’istituzione nazionale di un fondo dedicato ai farmaci innovativi in oncologia, l’uso puntuale ed appropriato dei medesimi permane tema fondamentale nella rete campana e non solo.