La rete dei grandi ospedali europei: Notizie in un click

Notizie in un click

25 settembre 2015

http://www.notizieinunclick.it/lospedale-del-futuro-scaramelli-a-convegno-internazionale/

9

L’ospedale del futuro: Scaramelli a convegno internazionale

25 settembre, 2015

Il presidente della commissione Sanità e Politiche sociali alla tre giorni a Careggi: “Soltanto cambiando possiamo restare noi stessi, la Toscana può essere un modello anche per il resto del mondo”

Firenze – Quale l’ospedale del futuro? Careggi lo sta raccontando in un convegno internazionale su “La rete dei grandi ospedali europei: modelli organizzativi ed esperienze a confronto”. Una tre giorni di lavori – organizzata dall’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi e da Motore Sanità – che fino a domani (nell’Aula magna del nuovo ingresso di Careggi in Largo Brambilla 3 a Firenze), riunirà esperti del settore e rappresentanti delle istituzioni, per confrontarsi sui più importanti modelli organizzativi in sanità. Una full immersion per comprendere quali possano essere i percorsi e le strategie migliori per garantire un sistema sanitario efficiente, efficace e allo stesso tempo sostenibile, in grado di far fronte alla sempre più crescente domanda di salute da parte dei cittadini.

A dare il “la” ai lavori i rappresentanti delle istituzioni, tra cui il presidente della commissione Sanità e politiche sociali del Consiglio regionale, Stefano Scaramelli, che ha così esordito: “Soltanto cambiando possiamo restare noi stessi”. “Stiamo lavorando alla riscrittura delle regole che ci tengono insieme: la Regione Toscana sulla sanità è un modello che deve puntare al cambiamento per crescere e accrescere se stessa – ha sottolineato – La Toscana può essere un modello anche per il resto del mondo”. “Abbiamo tutte le potenzialità per esserlo e dal confronto, da momenti di approfondimento e studio a livello europeo come questo di Careggi – ha concluso il presidente – è possibile cogliere gli elementi su cui misurare e cambiare in meglio il nostro sistema”.

Con Scaramelli anche l’assessore al Diritto alla Salute della Regione Toscana Stefania Saccardi, il Rettore Alberto Tesi, il presidente dell’Ordine dei medici di Firenze Antonio Panti e il direttore generale della Ricerca e innovazione in sanità del Ministero della Salute Giovanni Leonardi.

Fra i relatori, insieme al direttore generale di Careggi Monica Calamai, il professor Sergio Givone, il direttore scientifico di Motore Sanità Claudio Zanon. Fra gli ospiti internazionali: Liam Duffy, direttore generale del Beaumonth Hospital di Dublino; Patrik Triadou, professore dell’Università Paris Descartes – CERLIS di Parigi; Javier Palau Perez, direttore medico dell’Ospedale Universitario e Politecnico La Fe di Valencia; Margaretha Forsberg Larm, professoressa al Karolinska Institute di Stoccolma; Gabi Barbash, direttore generale del Tel Aviv Sourasky Medical Center. (ps)