Il valore sociale della sanità privata

CONVEGNO NAZIONALE
13 maggio 2016
Scuola Grande San Giovanni Evengelista
Sestiere di San Polo, 2454 – 30125 Venezia

banner_SANITAPRIVATA

Il valore sanitario della Sanità privata accreditata è sicuramente noto.

Le centinaia di strutture della sanità privata accreditata sparse in tutto il paese svolgono un ruolo di primo piano nel servizio pubblico costruendo una vera e propria rete di servizi alla persona che, parallelamente al servizio sanitario nazionale pubblico, realizza un modello italiano di eccellente qualità invidiatoci a livello internazionale.

Negli anni, la cosiddetta sanità privata, intesa come tale per la gestione privatistica, ma che in realtà svolge un servizio pubblico, è andata ad affinarsi orientandosi sempre più all’integrazione in chiave sussidiaria agli enti pubblici operanti in ambito sanitario; ha ottimizzato le proprie strutture e perfezionato le tecnologie per stare al passo con le moderne acquisizioni scientifiche oltre a profondere impegno in vari ambiti di ricerca producendo anno dopo anno un patrimonio di innovazione scientifica e tecnologica che va ad ottimizzare i servizi alla persona.

Il sistema privato non è solo complementare a quello pubblico, ma è di vero stimolo pluralistico e genera contributo concreto e qualificato all’offerta complessiva di garanzia di salute alla nostra popolazione.

L’incontro di studio intende analizzare un aspetto che fino ad ora non è stato preso in considerazione:

il valore sociale della Sanità privata accreditata.

Economia, finanza, occupazione, cultura, ricerca, formazione, educazione sanitaria, assistenza sono aspetti che possono essere presi in considerazione in un’analisi globale di ciò che il sistema sanitario realizza.

I relatori, secondo le loro esperienze e competenze istituzionali, sono impegnati per valutare ciò che è già stato realizzato e ciò che la Sanità privata potrà fare per migliorare il Welfare Sanitario del nostro Paese.

Scarica il programma:

Scarica il comunicato stampa:

Scarica la rassegna stampa:

Scarica il comunicato stampa finale:

Scarica gli interventi: